I TREVIGIANI RACCONTANO TREVISO

itTreviso

CIBO

Radicchio di Treviso: il re invernale della nostra tavola!

Radicchio Trevigiano Home 810x370

Questi sono i mesi dove il radicchio rosso di Treviso non può mancare nelle nostre cucine. Prodotto Igp tra i più gustosi e pregiati del nostro territorio, pensate che prima di arrivare sulle nostre tavole, richiede settimane di pazienti lavorazioni manuali. Che sia precoce e tardivo, è il re incontrastato della nostra cucina invernale. E proprio quest’ultimo, lo Spadone, è considerato il principe o il fiore d’inverno di Treviso.

Un prodotto salutare ricco di preziosi sali minerali (potassio, rame, sodio, fosforo, calcio e magnesio) e di gruppi vitaminici. Aggiungiamoci che è anche un ottimo rimedio anti-age in grado di contrastare il processo di invecchiamento cellulare e un alimento ipocalorico, ottimo alleato per chi desidera smaltire i chili di troppo, magari accumulati durante le feste appena trascorse. Per tutti questi motivi oggi vi suggeriamo tre gustose ricette!

Il re delle tavole invernali trevigiane

Radicchio di Treviso in padella

2 cespi radicchio di Treviso tardivo IGP

q.b. Olio extravergine d’oliva (e/o burro)

q.b. Sale fino, Pepe

uno spicchio di Aglio (facoltativo)

Prima di tutto, togliere la parte esterna e secca della radicedel radicchio tardivo con un coltello. Quindi tagliare a metà il radicchio e lavarlo bene. In una capiente padella antiaderente, porre un filo d’olio extravergine e tutte le metà del radicchio rosso. Cuocerle a fuoco medio – basso con il coperchio sulla padella per circa 10 minuti o fintanto che si appassirà. Salare, pepare e girare alcune volte durante la cottura. Il tocco in più? A fine cottura spolverare a piacere con poco pangrattato e formaggio parmigiano.

"Red risotto" by stijn is licensed under CC BY-NC-ND 2.0
“Red risotto” by stijn is licensed under CC BY-NC-ND 2.0

Risotto di Radicchio di Treviso

Un sapore intenso per un risotto adatto a tutte le occasioni: dalla cena con gli amici al pranzo domenicale in famiglia. Un primo che qui vi proponiamo nella sua versione vegetariana ma che risulta gustoso anche in altre varianti.

Gli ingredienti per 4 persone:
320 g di riso
250 g di radicchio lungo di Treviso
20 g di burro
40 g di Grana Padano grattugiato
1/2 bicchiere di vino bianco secco
Brodo di verdure
1 cipolla
sale
pepe bianco

In un tegame dai bordi alti fate soffriggere la cipolla finemente tritata. Dopo cinque minuti aggiungete il radicchio tagliato in parti uguali precedentemente, mescolate. Dopo circa 5 minuti aggiungete il riso. Mescolate, versate il vino e fate evaporare. Regolate il sale e portate il riso a cottura versando un mestolo di brodo caldo alla volta. Rispettate i tempi di cottura del riso, noi vi suggeriamo di usare la varietà Carnaroli. Mantecate con una noce di burro e il Grana Padano grattugiato, insaporite con un pizzico di pepe macinato al momento e servite a tavola.

"Photo of Gorgonzola" by Foodista is licensed under CC BY 2.0
“Photo of Gorgonzola” by Foodista is licensed under CC BY 2.0

Crespelle di gorgonzola e radicchio

Questo è un piatto a cui sono molto affezionata: mia mamma me lo preparava sempre per portarmelo a Venezia, quando studiavo all’università. I miei coinquilini non vedevano l’ora arrivassi con le famose crepes!

Per 8 crespelle:
Farina 00 150 g
Latte intero 300 ml
Uova 2
Burro 40 g
Sale fino 1 pizzico
Per il ripieno:
Radicchio 600 g
Gorgonzola 150 g
Grana Padano DOP 100 g
Latte intero 70 ml
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.

Iniziamo preparando le crespelle setacciando la farina in una ciotola e aggiungendo un pizzico di sale, il latte e il burro fuso mescolando energicamente con una frusta per evitare la formazione di grumi. Unite le due uova precedentemente sbattute sempre mescolando e lasciate la pastella così ottenuta a riposo per un’ora in frigo. Trascorso il tempo di riposo iniziate a cuocerle in una padellina antiaderente. Tagliate il radicchio. Sciogliete una noce di burro in un tegame, aggiungete il radicchio, salate e pepate e lasciatelo cuocere per una decina di minuti con un coperchio. Nel frattempo in un pentolino aggiungete il gorgonzola e il latte, mescolando a fuoco dolce fino ad ottenere una crema. Amalgamate il radicchio con la crema di gorgonzola e aggiungete il Grana Padano grattugiato continuando a mescolare. Riempite le crespelle con il gorgonzola e radicchio. Piegate le crespelle e disponetele in una pirofila da forno. Infornate per 10 minuti 180 gradi. Servitele ben calde.

Radicchio di Treviso: il re invernale della nostra tavola! ultima modifica: 2020-01-09T08:58:05+01:00 da Lucia Vazzoler
To Top